Web 2.0, HTA, sottogruppi, CVC… GIMBEnews ricco mi ci ficco!

E’ online il nuovo numero di GIMBEnews


L’evoluzione di Internet per assistenza, formazione e ricerca

Il termine web 2.0 indica uno stato di evoluzione di Internet e comprende tutte quelle applicazioni online che permettono un’elevato livello di interazione sito-utente: RSS feed, podcast, wiki, blog, social media, social network, Facebook, Twitter, YouTube, etc. Sono semplicemente nuovi strumenti di comunicazione sociale, destinati in particolare alle nuove generazioni, oppure nascondo enormi potenzialità per l’assistenza sanitaria, la formazione dei professionisti e la ricerca? Ne parliamo con Eugenio Santoro, responsabile del Laboratorio di Informatica Medica dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri.

 

Pillole di Metodologie della Ricerca: Analisi per sottogruppi nei trial clinici (I)

Oltre il 70% dei trial pubblicati effettua analisi per sottogruppi per identificare se l’outcome di interesse si presenta più frequentemente in alcuni sottogruppi di pazienti rispetto ad altri. Tuttavia, il desiderio dei ricercatori di identificare reali differenze nella risposta terapeutica della popolazione arruolata contrasta con gli strumenti metodologici e statistici che spesso producono risultati distorti: infatti, se all’aumentare del numero delle analisi effettuate cresce il rischio di risultati falsamente positivi, la limitata potenza statistica di tali analisi determina spesso risultati falsamente negativi. Come conciliare la necessità di identificare vere differenze tra i sottogruppi, minimizzando il rischio di rilevare e pubblicare risultati falsamente positivi?

 

Pillole di Governo Clinico: Health Technology Assessment

L’Health Technology Assessment (HTA) è un’attività scientifica multidisciplinare che ha l’obiettivo di valutare efficacia, sicurezza e impatto economico, etico e sociale delle tecnologie sanitarie. Negli ultimi anni in Italia è maturato un progressivo interesse culturale per l’HTA sino a catalizzare l’attenzione della politica sanitaria: oggi infatti l’Agenzia Sanitaria per i Servizi Sanitari Regionali (Age.Na.S.) annovera tra i propri obiettivi la promozione dell’HTA e il supporto alle Regioni. Ma… a chi è destinato l’HTA? Cosa comprendono le tecnologie sanitarie? Quali sono gli stadi di sviluppo di una tecnologia sanitaria? Chi conduce l’attività di HTA? Che cosa è un HTA report? Quali sono gli approcci all’HTA?

 

Progetti Aziendali: La gestione dei cateteri venosi centrali

La gestione non ottimale dei cateteri venosi centrali (CVC) può determinare l’insorgenza di setticemia CVC-correlata, temibile complicanza nei pazienti ospedalizzati. Il Centro Studi EBN ha coordinato un progetto realizzato in due dipartimenti dell’AOU Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna, utilizzando il framework GIMBE per la costruzione, implementazione e verifica dell’applicazione di un percorso assistenziale. Gli ingredienti del successo? Il rigore metodologico, il coinvolgimento multiprofessionale e l’integrazione del progetto negli obiettivi di budget dipartimentale.

 

Scarica e salva la terza parte della lettera C del Glossario di Metodologia della Ricerca e Governo Clinico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: