Le Regioni controllano il Patto per la Salute

Il prossimo 11 Marzo è prevista la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. All’ordine del giorno la nuova costituzione della “Struttura tecnica di monitoraggio paritetica” del Patto per la Salute 2010_2012

Nello specifico, la Conferenza prevederà la nomina di sei rappresentanti regionali di cui tre con competenze di tipo sanitario e tre con competenze di tipo economico; un rappresentante della Segreteria della Conferenza delle Regioni; infine si effettuerà la proposta al Governo per la nomina del Presidente della Struttura e di due componenti supplenti (uno con competenze di tipo sanitario e uno con competenze di tipo economico).

Ricordiamo che per l’anno in corso lo Stato ha assicurato alla Sanità 104.614 milioni di euro che dovranno essere gestiti dalle Regioni per il miglioramento della qualità dei servizi e per la promozione dell’appropriatezza delle prestazioni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: